In casa è degustato su una croccante sfogliatina sfornata da Adriana

Mani in Gola: Pesto saporito alla menta

Con le “mani in gola” andrà a finire Adriana se non seguirà i consigli dei suoi avvocati. Essere “nel tritacarne della Giustizia” è già pesante di suo. Meglio evitare di esporsi troppo. Questa è una ricetta sfiziosa, una variante del classico pesto ligure, che stuzzica la gola ed il palato. Il sapore delicato della noce incontra la frizzantezza della menta e colpisce favorevolmente il senso del gusto.

Ingredienti

25 – 30 foglie di menta (intere e asciutte)

100 gr di olio evo

1 spicchio d'aglio schiacciato

50 gr di Parmigiano Reggiano

30 gr di Pecorino romano

8 gherigli di noce, tostati

1 pizzico di sale

Procedimento

Pestate l'aglio con il pizzico di sale. Aggiungete la menta e tritate tutto con cura. Quando le foglie saranno state sminuzzate, aggiungete le noci e mescolate tutto, pestando costantemente. Quando si sarà formata una crema densa, aggiungete il formaggio un po' alla volta insieme all'olio. Aggiustate di sale se necessario.

Consigli Utili

Utilizzate un mortaio di marmo.

Se coprite con abbondante olio, il pesto si manterrà in frigo diversi giorni.

Se non volete consumarlo subito, potete anche congelarlo nelle vaschette per il ghiaccio. Ogni cubetto sarà una porzione cui dovrà essere aggiunto l'olio a piacimento.

Tostate in padella le noci 2 minuti, e utilizzatele quando si saranno raffreddate