Rissa Amara: Pesto amaro alla rucola su grissini alle olive

Adriana vuole evitare la “rissa amara” a Vitalis Vita perché Alice è vegana. Tuttavia, non c'è una vasta scelta per il suo festeggiamento ed Imanol e Nora saranno ben felici di gustare ancora questa versione amara del tradizionale pesto ligure. Adriana la prepara con il mixer perché i frutti secchi sono duri da “sciogliere”. Il contrasto tra rucola e mandorle rende la salsa squisita. Il gusto azzardato, quando accompagnato correttamente, è un'esplosione di sapore in bocca!!

In casa è degustato con grissoni alle olive

Ingredienti

80 gr di rucola (foglie asciutte)

100 ml di olio evo

1 spiccio d'aglio grande

60 gr di Parmigiano Reggiano

40 gr di Pecorino romano

15 mandorle tostate

1 pizzico di sale

Procedimento

Controllate che la rucola sia pulita bene ed asciutta. Tostate le mandorle in una padella senza olio. Lasciatele raffreddare e tritatele grossolanamente. Mettete tutti gli ingredienti nel mixer e azionate. Dovrete giudicare voi quando la consistenza sarà giusta. Aggiustate di sale, se necessario.

Consigli Utili

Usate il mixer, non il frullatore ad immersione. In alternativa, pestate a mano.

Se coprite con abbondante olio, il pesto si manterrà in frigo anche per una settimana.

Se non volete consumarlo subito, potete anche congelarlo nelle vaschette per il ghiaccio. Ogni cubetto sarà una porzione cui dovrà essere aggiunto l'olio al momento della degustazione.

Potete usarlo per la pasta, la carne, il pesce, le frittate, o anche su focacce o crostini.

In casa di Adriana è degustato con grissoni alle olive