Povere Bugie: Polpette irregolari di cous cous con semini tostati

Anche Roberto - come Stella – va in Ristorante “da Charles” in Africa Nera. E' una sicurezza. Il gusto non ha rivali. E le “povere bugie” sono una delle specialità del posto. Si tratta di polpette di cous cous morbide e saporite, con forma irregolare. L'unica bugia è che nella polpetta non c'è la carne!! Protagonisti sono i gusti speziati orientali ed i sapori tipicamente mediterranei. Nonostante il numero d'ingredienti, la semplicità è alla base del successo di questa pietanza, che incanterà grandi e piccini. Le polpette possono essere servite come antipasto, con l'aperitivo o come un gustoso contorno.

Ingredienti

175 gr di cous cous precotti

100 gr di ceci

1 scalogno

1 uovo

½ carota grattugiata

½ zucchina grattugiata

½ cucchiaino di concentrato di pomodoro

½ cucchiaino di semini tostati

1 cucchiaio di formaggio grana

Un po di prezzemolo tritato

1 spicchio d'aglio schiacciato

Farina di mais q.b.

Sale q.b.

2 cucchiai d'olio evo (10 gr)

Procedimento

Tritate e fate appassire lo scalogno in una padella con un filo d'olio. Nel frattempo, grattugiate la carota e la zucchina e tritate l'aglio finemente. Mettete a bollire l'equivalente di un bicchiere d'acqua in una pentola. Quando l'acqua sarà andata in ebollizione, abbassate il fuoco, salate e aggiungete il cous-cous con l'olio evo. Spegnete e coprite con un coperchio. Aggiungete il pomodoro concentrato allo scalogno e mescolate bene. Tuffate nel soffritto le verdure grattugiate e fatele appassire per 6/7 minuti. Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare. Incorporate al trito di verdure il cous cous, i ceci, il prezzemolo, il formaggio grattugiato e l'uovo. Condite con l'olio evo. Mescolate con una forchetta l'impasto fino a far legare bene tutti gli ingredienti. Prendete con un cucchiaio o con la mano una quantità di composto sufficiente a formare una pallina da ping-pong e arrotondatela come nella foto; passatela nella farina di mais cui avrete aggiunto i semini tostati Infornate in forno preriscaldato a 190° per 15 minuti in una teglia precedentemente unta con un goccio d'olio evo. Girate a metà cottura

Consigli Utili

Possono essere accompagnate da una salsa a base di formaggio o di ceci – ad esempio, il Ceccì, Cennò di Adriana -

Potete conservare le polpette di cous cous in frigo per 2/3 giorni in un contenitore chiuso ermeticamente. Riscaldate al forno. Mettete una bacinella di acqua sotto la teglia per evitare che si secchino

Adattate le verdure a quelle di stagione, evitando i gusti decisi invernali – broccoli o cavoli - o le verdure filamentose – ad esempio, il finocchio.

In casa di Adriana si servono accompagnati con maionese o la sua variante “in fondo, la verità” . Anche una salsa mista con maionese e yogurt greco oppure un po' di “alioli” - "falsa identità" rende loro giustizia