Le Coccinelle: Pomodorini su letto di formaggio spalmabile

Quando Massimiliano, un alto funzionario della Guardia di Finanza, saluta Adriana e la invita ad una festa a casa propria, lei tentenna. In realtà, i loro bambini frequentano la stessa scuola, e nelle feste ci si vede. Solo che l'incontro casuale è avvenuto in Caserma, e la donna si sente a disagio. Certo che “le coccinelle” - di cui parla Massimiliano - attirano i bambini. Ma non solo. Semplici da preparare, genuine, sono anche molto scenografiche. Fatene tante!! Non ve ne pentirete!!

Ingredienti

12 cracker salati rotondi

12 olive nere

6 pomodorini

75 gr di formaggio spalmabile

1 cucchiaino di maionese o di pesto alla genovese – o “pestaggio...comune” di Adriana

24 aghi di rosmarino

Un rametto di prezzemolo

Un pizzico di sale

Procedimento

Spalmate il formaggio sui cracker rotondi. Tagliate i pomodori - le metà - a metà, fermandovi a 2/3 del corpo, senza staccarne la base Adagiate sul cracker, mettendo il pomodoro bene aperto per formare le ali. Posizionate un'oliva alla base del pomodoro, per formare la testa della coccinella. Infilate due aghi di rosmarino per creare le antenne. Disegnate con la maionese o con un po' di pesto alla genovese – o “pestaggio...comune” - tanti puntini sul corpo – pomodorino – Eventualmente, usate patè di olive. Aiutatevi con uno stuzzicadenti. Spolverate un po' di sale e olio sopra le coccinelle. Consumatele subito

Consigli Utili

le coccinelle” sono più appetibili in estate perché i prodotti sono freschi.

Deve essere consumata subito perché altrimenti il cracker perde croccantezza

Poiché gli ingredienti sono semplici e veloci da preparare, meglio fare piccole dosi e tenersi pronti per creare più coccinelle se si ha più fame! Altrimenti, se avanzano i cracker bagnati saranno difficili di riutilizzare

Usate ingredienti freschi e di buona qualità.