Omicidio nell'Orto : Crema di Melanzana con olio di pomodoro secco

Adriana vuole festeggiare il suo successo quando la Banca le concede il finanziamento per “Vitalis Vita” e tenta di accontentare Alice - che è vegana - con questo “omicidio nell'orto” - dal sapore vivace - e con il gustoso stuzzichino – tapas - “balle insostanziali”. L'omicidio, morbido e saporito, metterà tutti d'accordo. Adriana utilizza le melanzane dell'orto dei Boscaiol – Andrini - i suoi avvocati - ma si possono trovare ovunque dai coltivatori diretti.

Ingredienti

8 fette di pane fresco tipo maltagliato o sfogliatina

1 melanzana grande

1 spicchio d'aglio senza l'anima, schiacciato

1 cucchiaino di succo di limone

sale q.b.

80 ml di olio di pomodori secchi – solitamente di girasole o di semi

Una spolverata di pepe e rosmarino

Procedimento

Bucherellate la melanzana con una forchetta e mettetela a cuocere per 1 ora in forno preriscaldato a 190° . Girate a metà cottura. Togliete dal forno e lasciate raffreddare. Tritate finemente l'aglio e tuffatelo nell'olio dei pomodori; aggiungeteci un pizzico di sale e mescolate. Spellate la melanzana e tagliate la polpa a pezzettoni. Inserite in un frullatore ad immersione la polpa della melanzana con l'olio aromatizzato. Frullate ed aggiustate di sale, se serve Mettete la crema in una ciotola che coprirete con la pellicola trasparente e riserverete in frigo per almeno un'ora. Togliete la pellicola ed insaporite con una spolverata di pepe e rosmarino. Bruschettate il pane a piacimento. Degustate a temperatura ambiente

Consigli Utili

Utilizzate melanzane fresche e mature. Questa ricetta è perfetta in estate, ma anche in inverno si trovano melanzane di buona qualità. Chiedete consiglio al Vs fruttivendolo

I pomodori sott'olio possono essere utilizzati in molte maniere – Adriana ci fa il suo “un pestaggio acceso”, o “croste dall'Italia” - per insaporire primi, arricchire antipasti ed accompagnare secondi. Chiedete ad Adriana se volete ricevere suggerimenti

Servite con qualche pezzetto di pomodoro secco. Aggiungerà colore e sapore al vs “omicidio

Il piatto va servito a temperatura ambiente, non freddo dal frigo. Evitate la tentazione di farvi un crostino mentre è ancora caldo

In casa di Adriana l'”omicidio nell'orto” si serve freddo su una fetta di pane ben bruschettata N.B. Un bianco fermo di buona qualità n'esalterà il sapore