Un mucchio di reati: Antipasti misti di pesce

Quando Roberto Mljeko torna dall'Africa porta le sue figliolette a cena da “Bocca-Diglio” , dove propongono piatti di mare. Le bambine si divertiranno molto a tagliare i tentacoli ai “polipetti” che, nonostante il nome marinaro, di mare hanno soltanto l'apparenza. Mentre lui consumerà un gustoso antipasto con la viola d'arrabbiare - crema di bietole marinara e chips di zucca, qualche pezzo di un rigido bottino, due cucchiai di cecci cenno e due crostini di morto stecchito, con qualche mandorla salata e tostata.

Ingredienti per "viola d'arrabbiare"

250 gr barbabietole cotte

1 patata piccola bollita

80 ml di latte 

1 pizzico di sale

1 spolverata di pepe nero

2 cucchiai di yogurt greco

50 gr di zucca, tagliata con la mandolina a forma di chips

Procedimento

Scaldate in un pentolino un filo d'olio ed incorporate la bietola tagliata grossolanamente; fate saltare 3 minuti. Aggiungete la patata a pezzettoni e mescolate il composto con un mestolo. Salate. Aggiungete a filo il latte mentre continuate a mescolare con il mestolo. Lasciate cuocere 8 minuti e spegnete. Assaggiate ed aggiustate di sale. Pepate a piacimento. Nel frattempo, mettete le chips di zucca in una leccarda, e condite con un goccio d'olio, un pizzico di sale e un trito di rosmarino; infornate a 180° in forno statico e cuocete 10 minuti. Frullate la minestra di barbabietole e patate, aggiungendo lo yogurt greco. Decorate con le chips di zucca.  

Consigli Utili

Potete sostituire la zucca con chips di zucchine o di patate o con altre verdure di stagione che piacciono anche ai bambini.

Potete utilizzare la panna al posto dello yogurt greco, se vi piace.

Per apportare un pò di cosistenza al piatto senza perdere sapore, potete aggiungere 100 gr di ceci cotti.

Mangiate la cremina anche tiepida

In casa di Adriana si mangia come antipasto, accompagnato da un calice di vino bianco