Frutto Aggravato: Marmellata di Cachi

Nel giardino dei Boscaiol Andrini i frutti del caco cadono maturi. Lalla, la farfalla che assomiglia Gaia Boscaiol in "Lalla, la farfalla" , gioca felice sopra i rami arancioni ignara dei pericoli del dolce frutto. Un vero azzardo. Da assaggiare!

Ingredienti

2 kg di cachi maturi

500 gr di zucchero

1 limone grande

1 stecca di cannella

Procedimento

Sterilizzate i vasetti in cui presenterete la vs confettura. Spellate i cachi ricavando tutta la polpa possibile, anche quella che si attacca alla buccia. Schiacciate con la forchetta la polpa estratta. Sbucciate il limone ricavando soltanto la scorza – non deve essere utilizzata la parte bianca – e salvate il frutto. Spremete il limone e conservate il succo. Mettete su un pentolino la polpa di caco con la scorza del limone, lo zucchero ed il succo del limone; tenete la cottura a fuoco basso per 30 minuti. Rimescolate con un mestolo regolarmente A metà cottura aggiungete la cannella al composto di caco. A fine cottura togliete dal fuoco la confettura, che si sarà addensata, levate la scorza di limone e la cannella e frullate per qualche minuto utilizzando un frullatore ad immersione. Mettete sul fuoco ancora qualche minuto fino a portarla ad ebollizione. Invasate quando la confettura è ancora molto calda e lasciate raffreddare i barattoli con il tappo all'ingiù Consumate dopo qualche giorno

Consigli Utili

La confettura può essere conservata per tutto l'inverno Utilizzate solo cachi maturi.

Questa ricetta può essere migliorata aggiungendo scorzette di arance - ottime le Navel - prima d'invasare.

Tenete conto che lo zucchero serve alla conservazione della frutta: se volete lasciare il gusto pieno del caco maturo dovrete ridurne la quantità, riducendo così anche il periodo di conservazione della confettura

Non è necessario frullare il composto.

In casa di Adriana Peralta la marmellata di cachi si consuma sopra i crostini con un velo di formaggio caprino