Fiore d'Inverno: Polentina con gli Agrumi

Gaia va in giardino ogni giorno, durante la primavera, a seguire i sinuosi movimenti della sua amica Lalla, la farfalla. D'inverno non si può: i fiori riposano. E allora lei mangia il "fiore d'inverno", al calduccio, assaporando di gusto la sofficità del dolce e la golosità della sua farcitura.

Ingredienti

3 uova

150 gr di zucchero

10 cl d'olio evo

220 ml di latte - in alternativa, uno yogurt naturale

220 gr di farina

1 bustina lievito vanigliato

100 gr di "amaro in bocca" (scorzette di arance con uvetta) -

1 mela a pezzetti

un pizzico di sale

una spolverata di zucchero a velo

Procedimento

Sbattete le uova con lo zucchero fino a farle diventare cremose. Aggiungete l'olio ed il latte a temperatura ambiente, mescolando bene il composto liquido; incorporate la farina, il pizzico di sale e per ultimo il lievito vanigliato. Mescolate bene con la frusta e aggiungete la mela tagliata a pezzettini e le scorzette d'arancia con uvetta ed inseritele nel composto con attenzione. Infornate in forno preriscaldato a 180° per circa 45 minuti. Lasciate intiepidire e decorate con lo zucchero a velo

Consigli Utili

Il latte può essere sostituito con uno yogurt bianco

la mela può essere sostituita con una pera

Il fiore d'inverno si conserva 2 giorni in un sacchetto per alimenti; potete congelarlo

Le scorzette d'arancia possono essere anche decongelate se le avete conservate seguendo la ricetta amaro in bocca

In casa di Adriana si degusta con un bicchiere di latte con cioccolato