Adriana Peralta

ADRIANA PERALTA: racconti, ricette, consigli

Si raccontano - racconti e guai - le disavventure di Adriana Peralta  donna di mezza età, libera professionista, lavoratrice instancabile, un po' esotica ed appassionata di cucina e riciclo - Ricette: cos'è? -. Adriana è “esperta di guai” con la Giustizia, provocati spesso da un leggero savoire faire da parte degli inquirenti con cui si interfaccia.

I protagonisti dei racconti sono sempre gli stessi: Adriana e la sua famiglia - il marito Simone Covini e la figlia Sara Covini Peralta - i suoi avvocati Mara Andrini ed Arturo Boscaiol, il P.M. Francesco Ferdi, i bambini Gaia, Valentino e Chiara, e le dipendenti di A.S.T.U.T.A., l'azienda di Adriana. Cambiano gli scenari ed i “cattivi”, anche quelli presunti.

I racconti svelano segreti e peripezie dei loro protagonisti, drammaticamente reali, collocati in coordinate spazio temporali credibili ed effettive. Non manca una sottile ironia sui metodi usati dai Funzionari della Giustizia per acciuffare rei e sospetti.

Tra gli antagonisti di Adriana Peralta sono spesso presenti il suo cliente, il Cavalier Calvo ed alcuni Finanzieri, tra cui spicca il M.A. Lombriz, che legge “pere” ma scrive “pare” perché non ha visto la differenza e, ahilui, si potrà sbagliare almeno una volta nella vita!

Nei racconti proposti assisteremo, tra l'altro, alla perpetrazione della Grande Evasione, che getterà Adriana nello sconforto; l'amico Marco Avaro sarà ricco di segreti, mentre in Nigeria la più grande azienda dello Stato sarà ritenuta partecipe di uno squallido complotto che dovrebbe portare Adriana a nascondere le sue sostanze nel continente africano. Una Rete d'Inganni presenterà un'intricata rete di scatole vuote ed artifici posti in essere con l'unico scopo di raggirare le leggi, imbrogliare lo stato e far disperdere le tracce delle frodi.

Il personaggio nasce dall'esperienza vissuta dalla sua creatrice nel proprio percorso, "condita" con un tocco di “sale e pepe”, come nelle sue ricette. I racconti sono basati su fatti reali, personaggi esistenti e luoghi facilmente identificabili se si seguono in maniera ordinata gli indizi che fornisce la protagonista, pronta sempre a mettere in mostra il suo carattere frizzante, a svelare i segreti del suo mestiere e l'interpretazione da parte della Giustizia del proprio operato. Tutti i nomi sono prodotto della sua fantasia.

La protagonista accompagna i suoi racconti da Le ricette di Adriana Peralta: delinquenziali per il palato, da rubare, ricette facili e saporite che possono essere degustate dal vivo, gratuitamente, per soddisfare pienamente i propri follower

Il Ricettario di Adriana raccoglie le sue tapas e proposte “spezza giornata”, piene di gusto e di semplicità: utilizza erbe aromatiche e prodotti di uso comune, sapientemente associati per far delinquere il palato, nel tentativo di fare uscire la verità. Le Ricette contengono spesso dei consigli contro lo spreco e a favore del riciclo, di cui l'autrice è una convinta sostenitrice.

La vita di Adriana è “condita” e rallegrata dalla presenza dell'imprescindibile Sara, 8 anni, e a lei e ai suoi amici la protagonista dedica alcuni racconti infantili - Lumabì, la lumaca bianca e vanitosella e Lunetta, la gattina - che traggono dalla natura e dalla vita all'aperto fonte d'ispirazione per iniziare un percorso di crescita in cui spiccano l'amicizia e la solidarietà.

APPUNTAMENTI CON L'AUTRICE E LETTURA DEI RACCONTI Chi lo desidera può fissare un appuntamento con Adriana, scambiare qualche chiacchiera sulle sue avventure ed assaggiare i suoi stuzzichini gratuitamente; sarà sufficiente acquistare uno dei suoi libri - avventure giudiziarie, storie per bambini o ricette - al momento della visita. Tutte le avventure possono essere lette gratuitamente on line: il sommario è scaricabile automaticamente sul blog, mentre i contenuti vengono inviati a capitoli, su semplice richiesta.

I libri stampati con le avventure e le ricette possono essere ordinati via email, o acquistati in loco e potranno essere autografati con dedica personalizzata. Le visite e gli assaggi possono essere concordati con l'autrice previa telefonata.

Ogni settimana sarà annunciato sul Blog il racconto promozionale e le ricette associate al racconto che potranno essere degustate in sede